Come Fare Gli Spaghetti Con L'Agar-Agar fatti in casa immagine

Come Fare Gli Spaghetti Con L’Agar-Agar Fatti In Casa

Categorie : Ricette Molecolari

Questa pagina potrebbe contenere alcuni link di affiliazione, che significa che potresti essere indirizzato in siti sicuri che contengono consigli per i tuoi acquisti (pertinenti all'argomento). Non sarai obbligato ad acquistare, ma se acquisti tramite questi link, questo blog potrebbe ricevere una commissione sulla vendita. Questo non influisce sul prezzo del prodotto che acquisterai, ma supporterai il lavoro che c'è dietro a questo sito! Grazie!

Se stai cercando di imparare come fare gli spaghetti con l’agar-agar fatti in casa, non uscire da questa pagina e continua a leggere.

Gli spaghetti in gel creati grazie dall’agar-agar, sono una delle tecniche più utilizzate nella cucina molecolare (gastronomia molecolare) e, a differenza di quello che molti credono, sono molto semplici da fare anche in casa propria, con semplici strumenti che quasi tutti hanno già a portata di mano.

Una volta che capirai la tecnica, gli spaghetti fatti con agar agar ti permetteranno di creare ricette sorprendenti!

Il principio per fare gli spaghetti con agar agar

Le proprietà di gelificazione dell’agar-agar vengono attivate quando la soluzione viene riscaldata ad una temperatura di 90° C. Il processo di gelificazione avviene poi quando la soluzione si raffredda fino a temperature che vanno tra i 30° e i 45° C. Il gel prodotto sarà reversibile, quindi può essere rifuso e riformato.

Per creare gli spaghetti, la soluzione contenente agar-agar deve essere portata ad ebollizione, poi iniettata in un tubo di silicone, quindi lasciata raffreddare prima di essere manipolata.

Ecco Come Fare Gli Spaghetti Con L’Agar-Agar Fatti In Casa

Prepara circa 180 g di una soluzione da trasformare in spaghetti e aggiungi circa 2 g di agar-agar. Ricorda che piccole particelle solide che restano in una preparazione poco filtrata potrebbero bloccare la punta della siringa quindi, se è necessario, filtrala. L’acidità degli ingredienti utilizzati non influenza il processo di gelificazione. Tuttavia, l’aggiunta di zucchero rafforzerà il gel.

Come Fare Gli Spaghetti Con L'Agar-Agar immagine

 

Come si servono gli spaghetti di agar-agar

Se devi servire il piatto caldo, scalda gli spaghetti di agar-agar immergendoli in acqua calda.

Come si conservano gli spaghetti di agar-agar

Gli spaghetti si conservano in un contenitore chiuso nel frigorifero per diversi giorni.

NOTE

  • Preparazioni più dense e più spesse, come le soluzioni a base di miele o di sciroppo, devono essere diluite per garantire che contengano acqua sufficiente per idratare l’agar-agar.
  • Gli spaghetti formati aggiungendo troppo agar-agar, saranno poco elastici e tenderanno a rompersi facilmente. Se ciò avviene, riscalda la preparazione gelificata mentre la diluisci e ripeti i passaggi descritti per formare gli spaghetti di gel.
  • Gli spaghetti ottenuti invece aggiungendo troppo poco agar-agar, saranno fragili e tenderanno a non mantenere la loro forma. Se ciò avviene, riscalda la preparazione gelificata incorporando più agar-agar e ripeti i passaggi per formare gli spaghetti.

Prova questa ricetta:

SPAGHETTI AL CIOCCOLATO BIANCO E COCCO

Tags: