Semplice Salmone Sous Vide

Semplice salmone sous vide immagine

Il salmone è un’ottima fonte di omega 3 ed è un pesce ricco di proteine ​​e povero di grassi. E proprio per questo, non puoi perderti questa ricetta! Il nostro semplice salmone sous vide raggiunge un grado di cottura praticamente perfetto… si scioglierà in bocca e diventerà irresistibile.

Inoltre questa ricetta è molto semplice. Come tutti i pesci, è facile cuocere troppo il salmone, ma con la cottura sous vide ti basterà impostare la temperatura e non pensarci più!

salmone cotto sottovuoto immagine

Se questa ricetta di salmone è la tua prima esperienza con la cottura sous vide, non temere! Provvederemo a chiarire eventuali domande immediatamente.

Che cos’è la cottura Sous Vide?

La cottura Sous Vide (“sottovuoto” in francese ) è un metodo di cottura in cui si utilizza un bagno d’acqua, regolato a una determinata temperatura, per cuocere con precisione i cibi. La tecnica Sous Vide è molto più semplice di quello che sembra. Vuoi una bistecca mediamente cotta? Nessun problema! L’intera bistecca uscirà mediamente cotta, non solo al centro. La cosa grandiosa di sous vide è che qualunque cosa tu stia preparando, uscirà cotta alla perfezione. In genere, carni, pesci e altri alimenti come uova o verdure vengono sigillati sottovuoto in un sacchetto di plastica e quindi immersi nel bagno d’acqua.

Se utilizzi la tecnica di cottura Sous vide, è difficile che tu possa sbagliare. Il processo è molto semplice anche per un cuoco principiante. Questo metodo di cottura richiede un po’ più di tempo rispetto ai metodi tradizionali, ma produce risultati praticamente impossibili da raggiungere altrimenti. Permette di cuocere i cibi ad una temperatura molto più bassa e controllata con precisione, e le carni rimangono più tenere e le verdure più saporite. Questo perché il cibo viene cucinato uniformemente, mantenendo i succhi e l’aroma all’interno.

Consigli per cucinare il salmone sous vide

Un altro vantaggio di cucinare il salmone (e altri pesci) usando il metodo sous vide è che aiuta a ridurre quella roba simile alla cagliata che esce durante la cottura del pesce. La sostanza bianca che viene espulsa dal salmone si chiama albumina. È stato recentemente scoperto che la salamoia dei pesci può ridurre lo sgradevole strato bianco di albumina che appare sulla superficie durante la cottura. Dieci minuti d’immersione in tazza d’acqua salata e olio, saranno sono sufficienti per ridurre al minimo l’effetto.

Se vuoi provare, la salamoia di base per il nostro salmone sous vide è la seguente:

  • 1 tazze d’acqua ghiacciata
  • 1 cucchiaio di sale
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva

Per preparare la salamoia, aggiungi sale all’acqua ghiacciata e mescola fino a quando il sale non si sarà quasi completamente sciolto, poi aggiungi l’olio. Puoi anche aggiungere erbe e spezie, ma noi preferiamo farlo dopo, poco prima di mettere il pesce sottovuoto. Una volta ricoperto il salmone per bene, mettilo in frigo per farlo raffreddare come indicato dalla ricetta.

Terminata la salamoia, rimuovi i filetti di salmone dal liquido, asciugali con un panno di carta e riponili in una busta apposita per la cottura sottovuoto. Sigilla la busta sottovuoto, poi procedi al bagno d’acqua. Una volta pronto, potrai servire subito il salmone, oppure lo puoi conservare fino a 15 giorni in frigo, semplicemente procedendo all’abbattimento della temperatura al termine della cottura. Basterà immergere il sacchetto ancora sottovuoto in un recipiente d’acqua e ghiaccio fino a raffreddarlo completamente.

A quale temperatura bisogna cuocere il salmone Sous vide?

 

tabella cottura sous vide per il salmone

(Fonte: ChefSteps)

Esistono varie opinioni su quale sia la temperatura migliore per cucinare il salmone sottovuoto. Potresti scoprire che alcune variano di 10 gradi o più dalle altre. Alla fine però, tutto dipende dal gusto personale. Abbiamo testato diverse temperature e per noi funzionano molto bene i 60° C. Ma tu puoi variare e sperimentare a piacere. Comunque, la cottura del pesce risulterà sempre molto semplice, e non correrai mai il pericolo di bruciare tutto!

salmone cotto sous vide immagine

Cosa serve per cuocere Sous Vide?

Se ancora non disponi degli strumenti necessari per cuocere con la tecnica sottovuoto, ecco alcuni consigli.

La prima cosa che ti serve è una pentola per effettuare il bagno d’acqua. In questa pentola dovrai aggiungere l’acqua e inserire i tuoi alimenti messi sottovuoto in sacchetti sigillati. Poi dovrai impostare il tempo e la temperatura per la cottura. La macchina deve essere preriscaldata perché impiega un po’ per raggiungere la temperatura impostata:

pentole per cottura Sous Vide

Poi ovviamente ti servono anche i sacchetti in cui introdurre gli alimenti. Fai attenzione ad acquistare sacchetti appositi, che possano essere sigillati e che siano resistenti al calore:

sacchetti per cottura Sous Vide

Infine ti serve uno strumento per sigillare i sacchetti da introdurre nel bagno d’acqua, e ovviamente anche per aspirare tutta l’aria che c’è dentro. L’alimento introdotto viene messo così sottovuoto (Sous Vide):

macchina sigillatrice sottovuoto per sacchetti

E adesso che sai tutto… via libera alle sperimentazioni!

Guarda il video di questa ricetta e prova subito il nostro semplice salmone sous vide. Vedrai che è molto più facile di quello che sembra e il tuo salmone sarà perfetto.

Salmone sous vide immagine

Semplice Salmone Sous Vide

Preparazione 10 min
Cottura 30 min
Tempo totale 40 min
Portata Secondi Piatti
Porzioni 2 porzioni
Calorie 400 kcal

Ingredienti
  

  • 250 g Filetti di salmone
  • 4 cucchiai Olio extra vergine di oliva
  • 4 cucchiai Succo d'arancia spremuto fresco
  • 1 Scalogno tagliato a pezzettini
  • 2 cucchiai Prezzemolo fresco stagliuzzato
  • 1/4 cucchiaino Sale marino

Istruzioni
 

  • Metti il salmone in frigorifero per circa un'ora (deve raggiungere una temperatura di circa 3° C)
  • Prepara il tuo bagno d'acqua. Riempi la pentola per cottura sottovuoto con acqua, quindi imposta la temperatura a 60° C.
  • Metti olio, succo d'arancia, scalogno, prezzemolo e sale in una piccola ciotola e mescola bene.
  • Rimuovi il salmone dal frigorifero e inserisci ciascun filetto in un sacchetto da cottura sottovuoto.
  • Dividi il mix di olio e succo d'arancia nei vari sacchetti contenenti il salmone.
  • Sigilla i sacchetti sottovuoto, seguendo le istruzioni della tua macchina sigillatrice.
  • Posiziona i sacchetti sigillati sottovuoto nel bagno d'acqua quando raggiunge i 60° C. e cuoci per 30 minuti.
  • Trascorso il tempo, rimuovi con cura il salmone dai sacchetti e servi subito, oppure immergi le buste chiuse in un bagno di acqua fredda e ghiaccio per 20 minuti e conserva in frigorifero fino a 15 giorni.
  • Servi con un'insalata di rucola fresca condita con un filo d'olio e succo d'arancia.

Note

*Al tempo di preparazione della ricetta, occorre aggiungere 60 minuti per il raffreddamento del salmone in frigorifero.
**Le calorie sono a porzione e sono da intendersi come una stima. Si prega di consultare un medico o un nutrizionista per informazioni nutrizionali più precise.

 

***In questa ricetta, e in tutto il nostro blog, potrai trovare dei link a prodotti che desideriamo consigliarti di acquistare e che sono ovviamente attinenti a quello che stai leggendo. Non sei obbligato ad acquistare questi prodotti, ma ci teniamo a dirti che sono link di affiliazione che ci permettono di finanziare e tenere in vita questo blog!

Potrebbero interessarti anche...