Crema Alla Vaniglia Paleo e Sous Vide

Crema Alla Vaniglia Paleo e Sous Vide immagine

I dessert Paleo sono sempre una gradita sorpresa, e questa crema alla vaniglia paleo e sous vide non sarà da meno.

Questa crema paleo è senza latticini e zuccheri raffinati, e richiede solo 4 ingredienti: latte di mandorle, miele, uova e vaniglia. Inoltre, la cottura sous vide rende questo dessert liscio e vellutato che non ti sembrerà nemmeno così pesante dovere rinunciare ai dessert tradizionali. Infine, queste creme vengono preparate e cotte direttamente nelle coppette nelle quali le servirai. Quindi avrai pronta la tua crema alla vaniglia paleo in comode monoporzioni, facili sia da conservare che da presentare.

Crema Alla Vaniglia Paleo e Sous Vide immagine

Cosa ti serve per preparare la crema alla vaniglia paleo e sous vide

Per questa ricetta, gli ingredienti che ti serviranno sono solo 4:

  • Latte di mandorle puro non zuccherato
  • Miele crudo
  • Uova
  • Estratto puro di vaniglia
  • Cannella e/o noce moscata, frutti di bosco a piacere, per decorare (opzionale)

L’attrezzatura che ti servirà invece è un po’ più complicata. Oltre alle solite ciotole e cucchiai, dovresti procurarti:

Troppo complicato o costoso? Non preoccuparti, perché ti stiamo per spiegare come sostituire questa attrezzatura con qualcosa che praticamente tutti abbiamo in casa. Continua a leggere e troverai la soluzione adatta alle tue esigenze e al tuo portafoglio!

Come si prepara la crema alla vaniglia paleo e sous vide

Come per tutte le creme pasticcere, la preparazione di questa crema paleo è molto semplice: scalda il latte di mandorle con il miele, sbatti le uova con la vaniglia, quindi incorpora il latte di mandorle caldo (non bollito) alle uova, mescolando in continuazione per evitare di cuocerle.

Crema paleo cotta sottovuoto immagine

A questo punto c’è il passaggio della cottura sottovuoto. Dividi la miscela ottenuta in 6 vasetti di vetro, lasciando un centimetro di barattolo vuoto per permettere all’aria calda di espandersi, chiudili e immergili nella pentola sous vide riscaldata a 80° C per 1 ora. Poiché l’aria riscaldandosi dovrà fuoriuscire dai vasetti, fai attenzione a non stringere troppo il tappo quando lo chiudi. Il trucco è quello di arrivare fino in fondo alla rotazione dei coperchi usando solo la punta delle dita, in modo da non chiuderli con troppa forza.

Ci rendiamo conto che acquistare una pentola per la cottura sottovuoto può essere costoso (anche se pensiamo che ne valga la pena, perché si può usare per una cottura sana in moltissime ricette). Ad ogni modo, queste creme paleo monoporzione possono essere cotte anche al forno. Il risultato sarà comunque stupendo, anche se non proprio uguale alle creme cotte sottovuoto.

Se opti per questa soluzione, procurati 6 ramekin adatti al forno e preriscalda il forno a 160° C mentre prepari il composto di uova. Dividi il composto in parti uguali nei 6 pirottini e posizionali su una teglia da forno riempita con 1-2 cm d’acqua. L’acqua servirà a non fare asciugare troppo la crema. Cuoci le creme in forno per circa 40 minuti, fino a quando il centro della superfice delle creme non sarà più liquido e non “traballerà” quando le scuoti. Estrai subito dal forno.

Le tue creme monoporzione sono pronte. Mettile in frigo per almeno 2 ore per gustarle fredde, oppure mangiare subito per una versione tiepida. Decorale con cannella o frutti di bosco subito prima di servire.

Come si conserva la crema alla vaniglia paleo e sous vide

Queste creme alla vaniglia sono monoporzione e questa è una cosa bellissima perché puoi conservarle in frigorifero nel loro contenitore originale chiuso fino a una settimana, e servire solo il barattolino che ti interessa. Non abbiamo mai provato a conservarle in freezer, perché solitamente finiscono in un giorno, ma se vuoi provare, poi facci sapere il risultato!

Crema Alla Vaniglia Paleo e Sous Vide immagine

Stai cercando gli ingredienti per questa ricetta? Questi sono alcuni di quelli che abbiamo usato noi:

Crema Alla Vaniglia Paleo e Sous Vide immagine

Crema Alla Vaniglia Paleo e Sous Vide

Questa crema paleo è senza latticini e zuccheri raffinati, e richiede solo 4 ingredienti: latte di mandorle, miele, uova e vaniglia. Inoltre, la cottura sous vide rende questo dessert liscio e vellutato che non ti sembrerà nemmeno così pesante dovere rinunciare ai dessert tradizionali.
Preparazione 15 min
Cottura 1 h
Raffreddamento 2 h
Tempo totale 3 h 15 min
Portata Dessert
Porzioni 6 porzioni

ATTREZZATURA

  • Pentola Sous Vide
  • 6 Barattoli di vetro con coperchio da 125 ml

Ingredienti
  

  • 470 ml Latte di mandorle non zuccherato
  • 85 g Miele
  • 5 Uova
  • 2 cucchiaini Estratto puro di vaniglia
  • Cannella e noce moscata, o frutti di bosco a piacere per decorare

Istruzioni
 

  • Riempi la pentola sous vide d'acqua e riscaldala a 80 °C.
  • Nel frattempo, metti in una casseruola il latte di mandorle e il miele, e scaldalo a fuoco basso. Prima che inizi a bollire ma quando è piuttosto caldo, togli dal fuoco.
  • In una ciotola grande sbatti le uova insieme alla vaniglia con una frusta manuale, fino ad ottenere un composto ben amalgamato e liscio.
  • Aggiungi lentamente il latte di mandorle caldo alle uova, sempre continuando a sbattere per evitare di cuocerle.
  • Dividi il composto in 6 barattolini di vetro e chiudili con il loro coperchio, senza stringere eccessivamente, per permettere all'aria di fuoriuscire man mano che si scalda.
  • Immergi i barattoli chiusi nella pentola sous vide, possibilmente mantenendo solo i coperchi fuori dall'acqua) e cuoci per circa un'ora. In alternativa, versa la crema in ramekin di ceramica e cuoci nel forno a 160 °C per 40 minuti, fino a quando i bordi della crema non si saranno rassodati.
  • Dopo un'ora, togli i barattoli dalla pentola sous vide e immergi in acqua e ghiaccio per 20 minuti per bloccare la cottura, svitando leggermente il coperchio.
  • Consuma subito oppure metti in frigorifero a raffreddare per circa 2 ore. Cospargi di cannella e noce moscata a piacere, oppure di frutti di bosco, appena prima di servire.
Keyword cottura sottovuoto, custard, sous vide

Potrebbero interessarti anche...