Budino Al Cocco Con Perle Di Tapioca (Paleo, Senza Lattosio e Senza Glutine)

Budino Al Cocco Con Perle Di Tapioca immagine


Un dolce amato in tutto il mondo, il budino di tapioca è una “prelibatezza” che si prepara facilmente nella versione Paleo, perché basta semplicemente sostituire il latte e lo zucchero con altri ingredienti permessi dalla dieta paleolitica. Il nostro budino al cocco con perle di tapioca è senza lattosio, senza zuccheri raffinati e senza glutine, oltre ad essere buonissimo, e piacerà proprio a tutti, anche a chi non segue alcun tipo di dieta particolare!

Questa ricetta è una perfetta alternativa paleo ai budini di riso.

Budino Al Cocco Con Perle Di Tapioca immagine

Quali sono gli ingredienti del budino al cocco con perle di tapioca

Questo dessert con cocco e tapioca ha pochissimi ingredienti:

  • Perle di tapioca – Le perle di tapioca sono un’ottima scelta come ingrediente paleo: la tapioca è principalmente glucosio (amido), senza molto fruttosio (zucchero). Dal punto di vista nutrizionale non c’è molto di cui parlare, ma non fa nemmeno male, quindi va benissimo per dare consistenza e cremosità al budino.
  • Latte di cocco – Il latte di cocco deve essere puro e non dolcificato ed è sostituibile con il latte di mandorle.
  • Miele – Puoi omettere questo ingrediente, ma tieni presente che, in questo caso, lascerai il budino senza dolcificante. Inoltre, anche se il miele è paleo-compatibile, è sempre meglio non esagerare con esso. Se non ami il miele, puoi usare lo sciroppo d’acero puro.
  • Estratto di Vaniglia o Pasta di Vaniglia
  • Rossi d’uovo
  • Sale (opzionale)

L’estratto di vaniglia è Paleo?

Se l’estratto di vaniglia che stai utilizzando è naturale (cioè privo di zucchero e altri conservanti), non allarmarti per la presenza di alcol. L’alcol viene utilizzato per estrarre il profumo e il sapore dai baccelli di vaniglia e si dissipa quando la vaniglia viene cotta. Anche se stai aggiungendo prodotti che non saranno cotti, non c’è abbastanza alcol contenuto in un cucchiaino di estratto di vaniglia per essere problematico per motivi di salute.

Nota che c’è una differenza tra l’estratto di vaniglia e l’aroma di vaniglia. L’aroma di vaniglia è artificiale e sicuramente non è Paleo. Il vero estratto di vaniglia invece, contiene antiossidanti, anche se in piccole quantità. L’aroma di vaniglia artificiale non ha benefici per la salute e può effettivamente essere dannoso.

Che tu includa l’estratto di vaniglia nel tuo piano alimentare Paleo oppure no, è una decisione personale. Non c’è una risposta giusta o sbagliata. Come accennato in precedenza, l’estratto di vaniglia viene consumato in quantità così piccole da non essere di supporto per la salute o nocivo per la salute se consumato nella forma naturale. Sicuramente rende molte ricette Paleo, dai prodotti da forno, ai dessert crudi e persino i frullati, molto più gustosi. Se, tuttavia, per te introdurre l’estratto di vaniglia è un problema, puoi sostituirlo con la pasta di vaniglia, oppure omettere completamente questo ingrediente. Questo non dovrebbe causare particolari problemi e rovinare una ricetta.

Budino di cocco e tapioca immagine

Come si prepara il budino al cocco con perle di tapioca

La chiave per ottenere un budino cremoso con questa ricetta, è la pazienza! Con i tuorli e il latte di cocco creiamo una miscela simile alla crema pasticcera, che conferisce al budino la sua consistenza densa e cremosa. Ma se riscaldi le uova troppo velocemente, finirai con le uova strapazzate nel tuo budino! Non avere fretta, e sarai ricompensato con un dessert che si scioglie in bocca.

In una pentola, unisci le perle di tapioca con il latte di cocco e lascia riposare per 1 ora. Trascorso il tempo, aggiungi il miele, il sale e l’estratto di vaniglia e porta a ebollizione a fuoco medio, mescolando continuamente. Quando il composto inizia a bollire, riduci la fiamma al minimo e continua la cottura per 5 minuti, sempre mescolando.

Ora sei pronto per aggiungere i rossi d’uovo. Con una tazza, preleva un po’ di budino di tapioca e aggiungilo lentamente alle uova sbattute, mescolando continuamente. Poi aggiungi il composto di uova nella pentola e mescolalo con il resto del budino.

Cuoci a fuoco lento per 2-3 minuti, senza smettere di mescolare, o fino a quando il budino inizia ad addensarsi. Toglilo dal fuoco e servi questo dessert caldo, a temperatura ambiente, oppure dopo averlo fatto raffreddare in frigorifero per tutta la notte, che è la versione che preferiamo. Sarà una colazione perfetta!

Conserva questi dessert in frigorifero per 2-3 giorni.

Trucchi e consigli per preparare un perfetto budino al cocco con perle di tapioca

Benché questa ricetta sia piuttosto semplice, le tue sfide saranno quelle di non creare delle uova strapazzate con i rossi d’uovo e non fare bruciare il budino. Sfide che si possono vincere però tranquillamente, seguendo alla lettera le istruzioni.

Fai attenzione quindi a mescolare sempre il composto mentre è in pentola. Se non riesci a mescolare, togli temporaneamente la casseruola dal fuoco mentre fai tutto ciò che è necessario.

E, per risolvere il problema delle uova, mescola molto lentamente il budino ai tuorli. Se aggiungi la miscela troppo velocemente, le uova potrebbero “strapazzarsi”. Inoltre, evita di alzare troppo la temperatura sul fornello quando le aggiungi nuovamente nella miscela principale di budino.

Come servire il budino al cocco con perle di tapioca

Questo budino è perfetto servito freddo con alcuni frutti di bosco estivi come lamponi e fragole. Ma funzioneranno benissimo anche altri frutti come mango, banana o pesche.

Budino Al Cocco Con Perle Di Tapioca immagine

Se vuoi vedere come preparare questo budino paleo, assicurati di guardare il video qui sotto. In alternativa, c’è la ricetta scritta completa sotto il video.

Budino Al Cocco Con Perle Di Tapioca immagine

Budino Al Cocco Con Perle Di Tapioca (Paleo, Senza Lattosio e Senza Glutine)

Questo dessert cremoso è un'assoluta delizia. È una perfetta alternativa paleo-friendly al budino di riso. Ha un leggero sapore di vaniglia e un pizzico di dolcezza ed è ottimo sia caldo che freddo.
Preparazione 1 h
Cottura 15 min
Tempo di riposo 7 h
Tempo totale 8 h 15 min
Portata Dessert
Porzioni 4 persone
Calorie 521 kcal

Ingredienti
  

  • 90 g Perle di tapioca
  • 680 g Latte di cocco
  • 2 cucchiai Miele
  • 1 cucchiaino Estratto di vaniglia
  • 1 pizzico Sale marino (Opzionale)
  • 2 Tuorli d'uovo

Istruzioni
 

  • In una pentola, unisci le perle di tapioca con il latte di cocco e lascia riposare per 1 ora.
  • Trascorso il tempo, aggiungi il miele, il sale e l'estratto di vaniglia e porta a ebollizione a fuoco medio, mescolando continuamente. Quando il composto inizia a bollire, riduci la fiamma al minimo e continua la cottura per 5 minuti, sempre mescolando.
  • Sbatti a mano i rossi d’uovo. Con una tazza, preleva un po’ di budino di tapioca e aggiungilo un po' alla volta alle uova sbattute, mescolando continuamente. Poi aggiungi lentamente il composto di uova nella pentola e mescolalo con il resto del budino.
  • Cuoci a fuoco lento per 2-3 minuti, senza smettere di mescolare, o fino a quando il budino inizia ad addensarsi. Togli dal fuoco e servi caldo, a temperatura ambiente, oppure dopo averlo fatto raffreddare in frigorifero per tutta la notte, che è la versione che preferiamo.
  • Servi il budino con frutta fresca.
  • Conserva questi dessert in frigorifero per 2-3 giorni.

Note

Valori Nutrizionali: Calorie: 521 kcal | Grassi Totali: 40,8 g | Carboidrati Netti: 35,4 g | Proteine: 5,3 g
*I valori nutrizionali sono calcolati a porzione e sono da intendersi come una stima. Si prega di consultare un medico o un nutrizionista per informazioni nutrizionali più precise.
Keyword budino, latte di cocco, paleo, pasta di vaniglia, perle di tapioca

Potrebbero interessarti anche...